Dichiarazione imposta di soggiorno: proroga scadenza al 30 settembre

Facendo seguito alla precedente comunicazione, si avvisa che per effetto delle novità previste dal Decreto Semplificazioni, la scadenza per la dichiarazione dell’imposta di soggiorno, passa dal 30 giugno al 30 settembre 2022. Ci sono quindi tre mesi in più per l’invio dei dati del 2020 e del 2021, utilizzando il modulo, le istruzione e le specifiche tecniche forniti dal MEF.

La dichiarazione dell’imposta di soggiorno dovrà essere trasmessa cumulativamente per gli anni 2020 e 2021 al fine dell’indicazione, da parte dei gestori di strutture così come i percettori di redditi da locazioni brevi, delle informazioni relative all’imposta versata.

Continua a leggere

Bando contributi finanziari a supporto della digitalizzazione e della transizione verso “Impresa 4.0” delle MPMI padovane

Obiettivi del bando
promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0.

Soggetti beneficiari
Beneficiari del Bando sono le micro, piccole e medie imprese, come definite dall’Allegato 1 del regolamento UE n. 651/2014, che abbiano sede legale e/o unità locale nella circoscrizione della Camera di Commercio di Padova.

Continua a leggere

PREMIAZIONE DEL LAVORO E DEL PROGRESSO ECONOMICO 2021-2022

Martedì 21 giugno nella prestigiosa location del nuovo Centro Congressi si è tenuta la cerimonia di premiazione del Concorso “Premiazione del Lavoro e del Progresso Economico 2021-2022″.

Continua a leggere

TURISMO RESTART – Incontro per il settore del turismo

TURISMO RESTART ✈️

INCONTRO PER IL SETTORE DEL TURISMO

 

Aigo Confesercenti Assoturismo e Cescot Veneto uniti per un Apericena InFormativa per presentare le opportunità di consulenza riservate agli operatori del settore turistico Veneto.
A disposizione diverse ore di attività di consulenza individuale volte all’arricchimento e aggiornamento professionale.
Sarà un momento per confrontarsi tra operatori del settore in una splendida location con un’atmosfera accogliente e informale.

Continua a leggere

Crossing the Bridge a Bassano del Grappa

Apericena informativo volto all’arricchimento

e all’aggiornamento professionale delle imprese

 

Giovedì 23 giugno, dalle ore 20.00

presso il ristorante Il Garibaldi

Via Lazzaro Bonamigo 37, Bassano del Grappa

Continua a leggere

Codice della crisi d’impresa

Secondo il Decreto “PNRR 2” del 30 aprile 2022, è stata prorogata al 15 luglio 2022, l’entrata in vigore del Codice della crisi d’impresa, di cui al D.Lgs. n. 14/ 2019.
Continua a leggere

Assoturismo-CST: città d’arte protagoniste dell’estate. Previste 27,4 milioni di presenze tra giugno e agosto

Il turismo culturale riparte più velocemente di tutti gli altri segmenti (+24,6% sul 2021), grazie al ritorno degli stranieri (+34%). E dà una spinta ai consumi: +9,1 miliardi nei primi 8 mesi dell’anno, l’1,4% del totale nazionale. Ma la corsa delle bollette pesa sui margini delle imprese

La grande bellezza del patrimonio culturale italiano torna a conquistare visitatori stranieri e domestici. E le città d’arte si candidano al ruolo di protagoniste dell’estate: tra giugno e agosto sono previsti 27,4 milioni di presenze, oltre 5,5 milioni in più rispetto al 2021. Un boom dovuto soprattutto al ritorno dei turisti dall’estero: le presenze turistiche straniere dovrebbero essere oltre 17,5 milioni, il 34% in più rispetto alla scorsa estate. Continua a leggere

ASSOHOTEL CONFESERCENTI: MESSINA E’ IL NUOVO PRESIDENTE

Vittorio Messina è il nuovo Presidente di Assohotel, l’associazione di categoria che riunisce le imprese della ricettività alberghiera Confesercenti.

Continua a leggere

POS E FATTURA ELETTRONICA: GLI OBBLIGHI PER LE IMPRESE

Secondo il Decreto “PNRR 2” nr. 36 del 30 aprile 2022, dal 30 giugno 2022 entrano in vigore le sanzioni pecuniarie per tutti gli esercenti e i professionisti che non accettano i pagamenti con POS.

In particolare, la disposizione prevede una sanzione fissa pari a 3o euro a transazione e una sanzione variabile in base alla spesa, aumentata del 4% rispetto al valore della transazione.

Continua a leggere

Erogazione indennità una tantum di 200 euro da parte del datore di lavoro

Nel mese di luglio 2022 il Decreto “Aiuti” prevede che i datori di lavoro possano riconoscere in busta paga ai lavoratori dipendenti un importo pari a 200 euro a titolo di una tantum.

I lavoratori dipendenti destinatari dell’importo devono soddisfare i seguenti requisiti: Continua a leggere