Fino a € 3.000 per le microimprese di Galliera Veneta – aperto il bando

Nell’ambito del Distretto del Commercio “Villa Imperiale”, il comune di Galliera Veneta ha aperto un bando a fondo perduto per le imprese del commercio e dei servizi.

I soggetti beneficiari sono le microimprese con almeno una sede operativa nel territorio del comune di Galliera Veneta, nello specifico quelle che svolgono attività di vendita diretta al dettaglio di beni, servizi o dedicati alla somministrazione al pubblico di alimenti e bevande. Il sostegno erogato è riconosciuto in forma di contributo in conto capitale pari al 50% delle spese sostenute e rendicontate dall’attività, fino ad un massimo di € 3.000,00. Le spese dovranno essere sostenute, ossia fatturate e pagate interamente nel periodo compreso tra il 1 ottobre 2022 ed entro il termine massimo del 21 luglio 2024. Continua a leggere

Bando per contributi alle imprese di commercio di Montecchio Maggiore – SECONDO SPORTELLO

La Giunta del Comune di Montecchio Maggiore ha aperto un secondo sportello del bando che mette a disposizione delle imprese del Distretto del commercio di Montecchio Maggiore contributi per 60.024 euro che potranno essere integrati con eventuali risorse aggiuntive.

Il termine entro il quale è possibile presentare la domanda di partecipazione al bando è stato spostato al 26 febbraio 2024 alle ore 20:00.

Possono partecipare tutte le imprese che sul territorio di Montecchio Maggiore hanno un’unità locale di commercio al dettaglio, della somministrazione di alimenti e bevande (bar, ristoranti…), dell’artigianato di servizio (parrucchiere, estetiste…). Continua a leggere

Contributi a fondo perduto del 50% con un investimento minimo di 15.000€ – Distretti del Commercio

La Regione Veneto ha pubblicato un bando di contributi a fondo perduto dedicato alle imprese inserite nei Distretti del Commercio. Tale bando eroga contributi a fondo perduto nella misura del 50% per rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI .

Investimento minimo pari a 15.000 euro • Contributo massimo concedibile 150.000 euro.

Le imprese ammesse devono avere unità operativa all’interno di uno dei seguenti distretti:
Prov. Padova: Abano, Montegrotto, Battaglia Terme – Albignasego – Cadoneghe – Campodarsego – Camposampiero – Carmignano di Brenta – Cittadella – Conselve – Este – Galzignano Terme , Arquà Petrarca – Mestrino, Rubano, Veggiano, Grisignano de Zocco – Monselice – Montagnana – Noventa Padovana – Padova – Piazzola sul Brenta, Campodoro, Campo San Martino  – Piove di Sacco – San Pietro in Gu – Urbana (e unione comuni) – Vigodarzere, Curtarolo – Vigonza
Prov. Vicenza: Altavilla Vicentina – Asiago – Bassano del Grappa – Bolzano Vicentino, Bressanvido – Isola Vicentina – Lonigo – Sarego, Alonte – Marano Vicentino – Marostica – Thiene – Trissino – Valdagno – Vicenza
Inoltre devono far parte di queste categorie di attività:
  • Sezione G “Commercio all’ingrosso e al dettaglio”;
    con  esclusione dei seguenti gruppi di codice ateco:
    –  45.11.02 (Intermediari del commercio di autovetture e di autoveicoli leggeri);
    –  45.19.02 (Intermediari del commercio di altri autoveicoli);
    –  45.2 (Manutenzione e riparazione di autoveicoli);
    –  45.31.02 (Intermediari del commercio di parti ed accessori di autoveicoli);
    –  45.40.12 (Intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori);
    –  45.40.22 (Intermediari del commercio di parti ed accessori di motocicli e ciclomotori);
    –  45.40.30 (Manutenzione e riparazione di motocicli e ciclomotori);
    –  46.1 (Intermediari del commercio);
    –  47.9 (Commercio al dettaglio al di fuori di negozi, banchi e mercati)
  • Sezione I 56 “Attività dei servizi di ristorazione”.
  • Sezione N.77.1 “Noleggio di autoveicoli”; 77.2 “Noleggio di beni per uso personale e per la casa” e 79.1 “Attività delle agenzie di viaggio e dei tour operator”.
  • Sezione R. 93.13.00 “Gestione di palestre”.
  • Sezione S. 96.02.01 “Servizi dei saloni di barbiere e parrucchiere”; 96.02.02 “Servizi degli istituti di bellezza”; 96.09.02 “Attività di tatuaggio e piercing” e 96.09.04 “Servizi di cura degli animali da compagnia (esclusi i servizi veterinari)”.

Continua a leggere

Bando Distretti del Commercio: contributi a fondo perduto del 50%

Possiedi un’attività a Padova e stai pensando a nuovi investimenti minimo di 15.000€? La Regione Veneto ha pubblicato un bando che fa al caso tuo: si tratta di contributi a fondo perduto dedicati alle imprese inserite nei Distretti del Commercio. Tale bando eroga contributi a fondo perduto nella misura del 50% per rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI.

Le spese ammissibili riguardano: l’acquisto di macchinari, beni strumentali, hardware e attrezzature; l’acquisto di mobile arredo; l’acquisto e installazione di sistemi e apparati per sicurezza e videosorveglianza; l’acquisto di programmi informatici e per la realizzazione di sistemi di e-commerce; interventi edilizi e di impiantistica; realizzazione di impianti a fonti rinnovabili.
Tempistiche:
Realizzazione degli interventi: tra la data di presentazione della domanda (max 13 dicembre 2023)  e il 17 settembre 2025
PRESENTAZIONE DOMANDE: fino alle ore 17.00 del 13 dicembre 2023
Per info contattare: segreteria@cdvc.it
Tel: 0498698613

Bando per il finanziamento alle imprese – Distretto Terre del Bacchiglione

È stato approvato e pubblicato il “Bando per il Finanziamento di Progetti Finalizzati al Rilancio dell’economia Urbana nell’ambito dei Distretti del Commercio” con il Comune di Montegalda in qualità di Comune capofila del Distretto Territoriale del Commercio denominato Terre del Bacchiglione a cui appartengono anche il Comune di Montegaldella e il Comune di Longare. Il bando sarà volto a favorire la riqualificazione dei luoghi di esercizio delle attività commerciali, anche ai fini di migliorare il decoro urbano, e stimolare l’introduzione di tecnologie innovative e l’attuazione di processi innovativi.

Continua a leggere

Contributi a fondo perduto del 50% con un investimento minimo di 15.000€ – Distretti del Commercio

La Regione Veneto ha pubblicato un bando di contributi a fondo perduto dedicato alle imprese inserite nei Distretti del Commercio. Tale bando eroga contributi a fondo perduto nella misura del 50% per rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI .

Investimento minimo pari a 15.000 euro • Contributo massimo concedibile 150.000 euro.

Le imprese ammesse devono avere unità operativa all’interno di uno dei seguenti distretti:
Prov. Padova: Abano, Montegrotto, Battaglia Terme – Albignasego – Cadoneghe – Campodarsego – Camposampiero – Carmignano di Brenta – Cittadella – Conselve – Este – Galzignano Terme , Arquà Petrarca – Mestrino, Rubano, Veggiano, Grisignano de Zocco – Monselice – Montagnana – Noventa Padovana – Padova – Piazzola sul Brenta, Campodoro, Campo San Martino  – Piove di Sacco – San Pietro in Gu – Urbana (e unione comuni) – Vigodarzere, Curtarolo – Vigonza
Prov. Vicenza: Altavilla Vicentina – Asiago – Bassano del Grappa – Bolzano Vicentino, Bressanvido – Isola Vicentina – Lonigo – Sarego, Alonte – Marano Vicentino – Marostica – Thiene – Trissino – Valdagno – Vicenza
Inoltre devono far parte di queste categorie di attività:
  • Sezione G “Commercio all’ingrosso e al dettaglio”;
    con  esclusione dei seguenti gruppi di codice ateco:
    –  45.11.02 (Intermediari del commercio di autovetture e di autoveicoli leggeri);
    –  45.19.02 (Intermediari del commercio di altri autoveicoli);
    –  45.2 (Manutenzione e riparazione di autoveicoli);
    –  45.31.02 (Intermediari del commercio di parti ed accessori di autoveicoli);
    –  45.40.12 (Intermediari del commercio di motocicli e ciclomotori);
    –  45.40.22 (Intermediari del commercio di parti ed accessori di motocicli e ciclomotori);
    –  45.40.30 (Manutenzione e riparazione di motocicli e ciclomotori);
    –  46.1 (Intermediari del commercio);
    –  47.9 (Commercio al dettaglio al di fuori di negozi, banchi e mercati)
  • Sezione I 56 “Attività dei servizi di ristorazione”.
  • Sezione N.77.1 “Noleggio di autoveicoli”; 77.2 “Noleggio di beni per uso personale e per la casa” e 79.1 “Attività delle agenzie di viaggio e dei tour operator”.
  • Sezione R. 93.13.00 “Gestione di palestre”.
  • Sezione S. 96.02.01 “Servizi dei saloni di barbiere e parrucchiere”; 96.02.02 “Servizi degli istituti di bellezza”; 96.09.02 “Attività di tatuaggio e piercing” e 96.09.04 “Servizi di cura degli animali da compagnia (esclusi i servizi veterinari)”.

Continua a leggere

Presentazione bando Distretti del Commercio a Villa Contarini – La dichiarazione del direttore Confesercenti Veneto

A margine dell’incontro convocato dall’assessore Roberto Marcato, in Villa Contarini, per illustrare i nuovi bandi nell’ambito dei distretti del commercio, il direttore di Confesercenti Veneto, Maurizio Franceschi, ha dichiarato: “Con questo bando destinato alle imprese, la Regione Veneto, seppur in una modalità differente, dà continuità al lavoro iniziato anni fa tra pubblico e privato con il riconoscimento dei distretti del commercio, di cui siamo stati i primi promotori. Il nuovo bando dà alle imprese del commercio e dei servizi l’opportunità di riqualificare la propria attività nei centri storici, riconoscendo il valore delle piccole imprese per lo sviluppo economico, commerciale e culturale del sistema -città.
Per questo, i bandi regionali in arrivo sono un’ulteriore conferma dell’efficacia dei distretti del commercio, come strumento da potenziare per far fronte alle sfide economiche e ai cambiamenti in essere del nostro territorio

Aperitivi Digitali – Appuntamento a Vigonza ore 20:30

Con l’avvio della stagione 2023/2024, Confesercenti del Veneto Centrale parte con una serie di iniziative rivolte allo sviluppo del sistema commerciale nella Regione del Veneto.  Per assicurare a tutte le attività le stesse possibilità di valorizzazione delle risorse di cui dispone il territorio, integrazione e innovazione sono stati attivati degli incontri mirati ad illustrare un quadro più completo possibile di ciò che offre il Bando dei Distretti del Commercio.

Continua a leggere

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO – DISTRETTO DEL COMMERCIO VIAVAI – Scadenza

Saranno i Comuni di Saonara e Legnaro i protagonisti del progetto di Distretto Territoriale del Commercio VIAVAI, primo classificato nel bando della Regione Veneto (D.G.R. N. N. 866 DEL 19 luglio 2022). Nato con l’obiettivo di sostenere la ripresa dell’economia locale e accrescere l’attrattività e la competitività delle polarità commerciali insediate al suo interno, il progetto è stato redatto da Cescot Veneto insieme a Confesercenti del Veneto Centrale in partnership con CCIAA e altre associazioni.

Continua a leggere

Contributi alle imprese che investono nei borghi storici. Martedì 4 luglio webinar di presentazione.