LINEE GUIDA PER CONSEGNA A DOMICILIO DEL SETTORE ALIMENTARE

In ottemperanza delle normative vigenti in materia di “Igiene degli alimenti” e  dei DPCM inerenti il COVID-19, le aziende alimentari (che producono alimenti) e che effettuano le consegne a domicilio, devono rispettare le seguenti indicazioni:

  1. integrazione dell’HACCP (Piano di autocontrollo);
  2. nel momento della consegna a domicilio è VIETATO l’accesso all’interno della casa del cliente;
  3. obbligo di utilizzo dei seguenti dispositivi di protezione individuale: guanti, mascherine, visiere.

Per ulteriori informazioni:
Concas Manuela cell. 3371290381  m.concas@cdvc.it

ELENCO REGIONALE LUOGHI STORICI DEL COMMERCIO

Come ogni anno, le attività che hanno più di 40 anni di attività possono fare domanda di iscrizione all’Elenco Regionale dei luoghi storici del commercio. Le domande vengono presentate di norma tra il 1° ed il 30 aprile, ma è probabile che, vista la situazione che stiamo attraversando causata dall’emergenza covid-19, quest’anno ci sarà una proroga nelle tempistiche. Continua a leggere

AIUTIAMO LE PICCOLE ATTIVITA’

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo lascerà pesanti strascichi nella vita economica del nostro Paese. Sarà dura ricominciare, la ripresa sarà lenta, stiamo ascoltando i nostri associati e molti si chiedono se riusciranno a rialzare le serrande.

I negozi di vicinato e i mercati, a esclusione dei generi alimentari, sono fermi, nel mese di marzo hanno guadagnato zero, il mese di aprile si prospetta uguale, tutti si chiedono come faranno a pagare gli adempimenti fiscali previsti nei mesi di maggio e giugno.

Le riaperture forse inizieranno a maggio ma con quali previsioni, se tutto il Paese è in sofferenza? Chi potrà fare acquisti? In quale modo si può intravedere una ripresa? Queste sono le domande che i nostri associati si stanno ponendo e vogliono avere una risposta dai propri amministratori.

L’appello è corale, il presidente di Confesercenti Vicenza Flavio Convento è in prima fila: “Vogliamo sensibilizzare l’Amministrazione pubblica nel valutare incentivi più forti nei confronti delle attività commerciali e degli ambulanti attraverso misure mirate. Nel Consiglio Comunale del 12 marzo l’Amministrazione ha deciso di posticipare il pagamento della COSAP e della TARI al 31 maggio 2020 ma non la ritengo una misura sufficiente. Quello che chiedo a nome dei nostri associati prosegue Convento è quello di annullare il pagamento della COSAP e della TARI per i mesi di marzo, aprile e maggio. E’ impossibile pensare che attività chiuse da mesi abbiano le risorse economiche per fare fronte a tutto.

Voglio anche sensibilizzare sul problema degli affitti, proponendo un tavolo di concertazione con l’Amministrazione comunale come capofila, le associazioni di categoria, le associazioni dei proprietari immobiliari e le associazioni degli inquilini per trovare una soluzione condivisa per posticipare il pagamento degli affitti viste le difficoltà di pagamento.

Tutti devono riaprire, tutti vogliono continuare a lavorare”.

ENTRA in CONFESERCENTI da CASA TUA

Mai come in questo momento CONFESERCENTI vuole essere al fianco della tua AZIENDA e delle sue PERSONE.
Nel rispetto delle regole ministeriali e soprattutto per tutelare la salute di tutti, noi abbiamo ridotto il personale impegnato negli uffici ma questo non limita la nostra capacità di darti risposte.

Da CASATUA puoi ricevere tutte le informazioni che ti necessitano, puoi dare avvio a tutte le pratiche necessarie per sostenere la tua attività in un momento particolarmente critico ( spostamento mutui ecc, richiesta interventi cassa integrazione o FIS, rapporti con il personale, indennizzi, ed ogni altro provvedimento legato al COVID 19) Continua a leggere

SPORTELLO COVID 19 : TI AIUTIAMO AD AFFRONTARE LA SITUAZIONE

E’ attivo presso le sedi Confesercenti del Veneto Centrale lo sportello per le imprese.  Per aiutare i nostri imprenditori ad affrontare questo momento difficile.
Con i nostri professionisti vi accompagneremo negli interventi e nelle richieste per ottenere i contributi e gli aiuti alle piccole e medie imprese, ai profesisonisti, ai lavoratori autonomi, ai dipendenti ed alle famiglie.
Chiamateci a Padova allo 049 8698611 o a Vicenza allo 0444 569933

coronavirus@cdvc.it

 

AIGO: RICETTIVITA’ EXTRA ALBERGHIERA. DA MARZO LO SPORTELLO ATTIVO

Si comunica che da marzo 2020 sara’ attivo uno sportello gratuito per gli associati che si occupano di ricettività extra alberghiera, seguito dal dott. Pietro Verde che sara’ a disposizione presso la sede di Padova in via Savelli 8.
Questi gli orari e i recapiti:
ogni secondo martedì del mese ed ogni quarto giovedì del mese
dalle ore 14.30 alle ore 17.30 Continua a leggere

CORONAVIRUS: PRIMA LA SALUTE POI IL RESTO. MA NON DIMENTICHIAMOCI “DEL RESTO”

La situazione è complessa ma cerchiamo di non creare allarmismo. Siamo in contatto costante con la regione Veneto e abbiamo già richiesto un incontro con l’assessore alla Sanità.
“Non si può negare che la situazione avrà una pesante ricaduta sulle imprese e attività commerciali e del turismo. La tenuta delle attività economiche è a grave rischio. Per questo abbiamo richiesto a livello Nazionale l’intervento del Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, per l’apertura di un tavolo di crisi, necessario per coordinare gli interventi e cercare di ridurre l’impatto su lavoratori ed imprese”. Continua a leggere

CORSO PIZZAIOLI A MONTECCHIO

PROGRAMMA
Lun 24/02/2020 Ore 20.00 – 22.00 Conservazione e preparazione alimenti c/o ANDREA PIZZA
Lun 02/03/2020 Ore 20.00 – 22.00 Farine ed impasti: dimostrazione pratica per preparazione impasto c/o ANDREA PIZZA Continua a leggere

EDICOLE AL SERVIZIO DEL CITTADINO

E’ partito oggi il corso, presso la Confesercenti , che vede le edicole Vicentine, protagoniste di una serie di innovativi servizi a favore della comunità.
Da quest’anno, infatti, il cittadino potrà prenotare i propri appuntamenti con gli uffici comunali direttamente nella propria edicola di riferimento, se aderente all’iniziativa. Potrà inoltre richiedere la modulistica per le autocertificazioni e le dichiarazioni sostitutive e potrà ricevere informazioni turistiche.
Durante il corso gli edicolanti si sono quindi confrontati con gli esperti del Comune per l’aggiornamento sulle pratiche da offrire al cittadino. Continua a leggere