Tag Archivio per: bando

Bando per le imprese del commercio dei Comuni di Arzignano e Chiampo

Il Distretto del Commercio costituito dai Comuni di Arzignano e Chiampo ha pubblicato un bando per l’erogazione di contributi dedicato alle imprese del commercio con almeno una sede operativa in Arzignano o Chiampo.

Il bando prevede un contributo in conto capitale nell’intensità del 30% sulle spese per investimenti di importo MINIMO di 3.000 € e MASSIMO di 6.500 € (IVA esclusa) .
Le domande devono essere presentate entro il 30 Luglio.
Continua a leggere

PADOVA: BANDO PER START-UP FEMMINILI

Il Comitato per l’Imprenditoria Femminile della CCIAA di Padova ha emanato un bando per premiare la futura costituzione di imprese femminili in forma societaria. Continua a leggere

VIGONZA: BANDO DI LOCAZIONE PER 5 BOTTEGHE

Il Comune di Vigonza ha indetto un bando per la locazione di cinque botteghe del Borgo Rurale in Piazza Zanella. Continua a leggere

Apertura bando per riconoscimento attività storiche dell’ELENCO REGIONALE dei luoghi storici del commercio

La Confesercenti del Veneto Centrale, ha costituito dal 2008 la “Fondazione dei negozi storici di Padova e Provincia”. Ad oggi abbiamo riconosciuto, grazie alla segnalazione dei comuni, oltre 400 esercizi con più di 40 anni di attività nell’ambito del territorio della provincia di Padova.
A partire dal 2014, anche grazie al coinvolgimento della Regione Veneto, ha approvato l’istituzione dell’ elenco Regionale dei luoghi storici del commercio come da Drg. n 696 del 13 maggio 2014.
Continua a leggere

Bando per l’assegnazione di contributi a sostegno delle piccole attività di vicinato del Comune di Padova per il miglioramento del decoro urbano – anno 2022

È on-line il bando del Comune di Padova e CCIAA per piccole e medie imprese con contributi fino a 5.000€ per sistemare o rifare insegne, targhe, tende, illuminazione vetrine, serrande, arredi esterni e simili.
Continua a leggere

CONTRIBUTI ALLE PMI FEMMINILI VENETE

3,2 milioni di euro per le imprese Venete al femminile, questo quanto la Regione ha stanziato per il 2019 .
Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese (PMI) dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi a prevalenza femminile.
Sono ammissibili le spese relative all’acquisto di beni materiali e immateriali e servizi rientranti nelle seguenti categorie:
a) macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuovi di fabbrica; Continua a leggere