Dal 13 giugno è attiva anche nella regione Veneto la Banca Dati per le Strutture Ricettive

Dopo l’avvio con la Regione Puglia, dal 13 giugno la fase sperimentale della Banca Dati nazionale delle Strutture Ricettive e degli immobili destinati a locazione breve o per finalità turistiche (BDSR) si espande alla Regione Veneto. Le strutture presenti sul territorio Veneto potranno conseguentemente richiedere il Codice Identificativo Nazionale (CIN), necessario per la pubblicazione dei relativi annunci.

A questo link potete visionare le infografiche predisposte dal Ministero del Turismo ed accedere alla BDSR, dove è possibile consultare i manuali operativi e contattare l’assistenza.

Ricordiamo che tramite la piattaforma è possibile richiedere il Codice Identificativo Nazionale (CIN), da utilizzare per la pubblicazione degli annunci e per l’esposizione all’esterno delle strutture e degli immobili, ai sensi dell’art. 13-ter del decreto-legge n. 145/2023: effettuando l’accesso tramite identità digitale, i titolari visualizzano i dati relativi alle strutture collegate al proprio Codice Fiscale, integrano le informazioni mancanti, segnalano eventuali modifiche e ottengono il CIN.