Padova, in un anno quasi 5mila posti di lavoro in meno

Un anno drammatico per l’economia padovana, come dimostrano anche i dati sull’occupazione: calano le assunzioni in tutti i settori, e in particolare in quello di ricettività e ristorazione, che nella sola provincia di Padova contano 1870 occupati in meno dal 2019 al 2020. «Se è vero, infatti, che il numero assoluto di occupati non è sceso» spiega il presidente della Confesercenti del Veneto Centrale, Nicola Rossi «è pur vero che le assunzioni sono drammaticamente calate: quasi 5mila in meno in un solo anno. Questo perché a fare la differenza non sono i licenziamenti, ma le mancate assunzioni. Negli ultimi anni la crescita era stabilmente intorno alle 6-8mila unità in più ogni anno, nel 2020 appena 1600. A soffrire di più, lo ripetiamo ormai da un anno, sono i settori legati al turismo e alla ristorazione, che nel padovano danno lavoro mediamente a circa 20 mila persone. Quest’anno non ci sono state solo meno assunzioni, anche il saldo di occupati totali è negativo di quasi duemila unità. I dati regionali ci dicono anche i periodi in cui si registrano i contratti mancati: sono il secondo e il quarto trimestre. In altre parole, l’estate e il periodo di Natale, quelli che danno lavoro a moltissimi stagionali. Aggiungo che, secondo un’elaborazione dell’Osservatorio Economico Confesercenti, oltre il 43% delle nostre imprese ha uno o più dipendenti in cassa integrazione».

«Per l’economia padovana» conclude Rossi «è stato un annus horribilis e il protrarsi di questa situazione incerta sicuramente non aiuterà gli imprenditori a rialzarsi. Per quanto riguarda le nostre categorie, abbiamo subito perdite drammatiche cui non è corrisposto, finora, il dovuto supporto da parte del Governo, da cui sono arrivati solo decreti pieni di iniquità, con sostegni economici assolutamente inadeguati».

Le assunzioni nel 2019-2020

Totale assunzioni

Saldo occupazionale

Tempo indeterminato

2019

118.960

+6.425

+8.895

2020

93.350

+ 1.660

+5.590

Differenza ‘19/’20

– 4.765

– 3.305

*Dati regione Veneto

L’incidenza della cassa integrazione

campione

Hanno lavoratori in cig

In fsba

In fis

270 aziende

43,7%%

4,5%

4,7%

*dati Osservatorio Economico Confesercenti

Secondo un’indagine dell’Osservatorio Economico Confesercenti, su un campione di 270 aziende quasi la metà (43,7%) ha attualmente uno o più dipendenti in cassa integrazione.